Seleziona un film

Cast
  • Sohum Shah
Produzione
  • Film i Vast

Tumbbad (2018)

Regia

Rahi Anil Barve

Trama

Festival variegato l'Estasia di Reggio Emilia, edizione 2019, solo una quindicina di film ma un panorama piuttosto variegato sia come nazionalità che come generi.

Con Tumbbad incontriamo anche l'horror, genere piuttosto frequentato dalla cinematografia indiana, qui in una versione interessante in cui tradizione, storia e leggenda diventano scenario per mostrarci a che livelli può arrivare l'avidità umana.

In uno scenario piuttosto originale (senza raccontare la trama complicata e semplice allo stesso tempo) sappiate che all'interno di questa opera che ha vinto premi all'ultimo Sitges, troviamo una mostruosa nonna che custodisce nel suo ventre divinità simili a diavoletti voraci che portano con loro sacche di monete d'oro. Una rappresentazione piuttosto bislacca dell'attacco di bruciore gastritico! Nel ventre (in realtà una vera e propria caverna surrealista tutta da vedere) si cala il nipote della ripugnante vecchia con brame di ricchezza. Naturalmente troppa avidità non porterà buone cose...

Ambientato in tre tempi nell'arco di trent'anni di storia indiana (dalla colonizzazione inglese ai politici corrotti passando per l'utopia gandhiana) è un film che scivola da tutte le parti mantenendo però una linea dritta verso la morale finale che è espletazione della frase di Gandhi che apre il film: Nel mondo c'e' quanto basta per le necessita' dell'uomo, ma non per la sua avidita'.

Film "storico" senza product placement

 

Trama a cura della redazione di

TOP Brand:


Affila le armi del tuo Product Placement con

Come navigare questa sezione:

Per ogni film selezionato nella tendina verrà visualizzato il brand da noi giudicato più significativo.

Numero di film attualmente inseriti: 3614

Ultimi film inseriti:



Un progetto JMN&DY | © 2019 - Tutti i Diritti Riservati | Note Legali